SEMINARI DI PSICANALISI A PAVIA

Sette incontri dedicati alla psicanalisi e al suo fondatore Sigmund Freud. I seminari gratuiti iniziano alle ore 20:15 e sono condotti da Francesca Guma presso lo Studio di Viale Cremona 77/C, Pavia.

 

 

Nel panorama contemporaneo difficilmente si incontra qualcuno che non possegga un'idea, seppur vaga, su chi fosse Sigmund Freud e su cosa sia la psicanalisi. Tuttavia tale conoscenza è, perlopiù, confusa e non va oltre il sentito dire.

Freud è stato uno scienziato con pochi veri collaboratori e sovente frainteso da coloro che hanno continuato le sue ricerche.

Con la sua nuova concezione dei disturbi psichici, Freud ha effettuato una rivoluzione conoscitiva che ha cambiato radicalmente l'approccio alle nevrosi. Il suo trattamento si è dimostrato capace di rispondere al disagio presente nell'Europa di fine secolo e ancora oggi si palesa come l'unica possibile risposta definitiva alle nevrosi.

Chiedersi allora che cos’è la psicanalisi e chi sia stato veramente Freud, com’è nell’idea di questo seminario, significa ripercorrere l'avventura intellettuale di uno scienziato che, alla fine dell'Ottocento, ha costituito un nuovo metodo di esplorazione della mente. Attraverso un esame critico delle sue opere si ritroveranno ed espliciteranno i presupposti naturalistici e razionalistici della teoria e della pratica psicanalitica, dimostrandone la sua fondamentale differenza rispetto alle psicoterapie.

 

SEMINARI DI PSICANALISI A PAVIA

Diretti da Francesca Guma

- Lunedì 21 marzo

- Lunedì 4 aprile

- Lunedì 18 aprile

- Lunedì 16 maggio

- Lunedì 30 maggio

- Lunedì 20 giugno

- Lunedì 27 giugno

 

Ore 20:15 in Viale Cremona 77/C, Pavia

 

Per partecipare contattare Francesca Guma al 3407922653 o scrivere a francesca@guma.info

 

In evidenza

SEMINARI di Psicanalisi a Pavia 2017/2018

Da martedì 19 dicembre 2017 alle ore 20 inizieranno i seminari della Scuola di Psicanalisi Freudiana a Pavia sul tema "Teoria delle nevrosi". La partecipazione è libera previa iscrizione.

 

Leggi tutto...

CONFERENZE A GARDONE RIVIERA - Le domande dei bambini

Sabato 11 e 25 novembre 2017, alle ore 17.30, la Scuola di Psicanalisi Freudiana e l'Associazione Genitori di Gardone Riviera, con il patrocinio del Comune di Gardone Riviera, presentano il secondo ciclo di conferenze LE DOMANDE DEI BAMBINI. Gli incontri si terranno presso la Sala Consiliare del Comune di Gardone Riviera in Piazza Scarpetta 1.


Leggi tutto...

Gruppo di studio a Torino

Sabato 14 ottobre alle ore 10.00 inizierà il gruppo di studio organizzato dalla Scuola di Psicanalisi Freudiana nella città di Torino. Il primo incontro sarà tenuto da Franco Baldini, con una lezione dal tema “Perché la psicanalisi”.

 

Leggi tutto...

Risposta alla Memoria sulla "psicanalisi laica" 

A fine dicembre 2016 siamo venuti del tutto casualmente a conoscenza di uno scritto intitolato Memoria sulla “psicanalisi laica” a firma dei proff. Nino Dazzi e Vittorio Lingiardi, presente sul sito web dell’Ordine degli Psicologi, redatto su carta intestata del suo Consiglio Nazionale e datato 29 gennaio 2009.
Tale documento è rimasto riservato fino al 3 dicembre 2015, data in cui è stato reso pubblico.
In esso gli autori indirizzano una serie di maldestre critiche alle tesi su cui la Scuola di Psicanalisi Freudiana (SPF) fonda la propria esistenza, la propria collocazione e il proprio operato.
Qui la nostra risposta: Risposta alla Memoria sulla "psicanalisi laica" di Dazzi e Lingiardi.

Leggi tutto

Cerca nel sito

Calendario incontri

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
17
18
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Scuola di psicanalisi freudiana
© Scuola di Psicanalisi Freudiana

Tutti i diritti di Copyright sono riservati - P.IVA 11768050152  -  Privacy policy - Contatti
Le immagini della copertina sono tratte dal volume "Sigmund Freud, Wien IX. Berggasse 19" Thelema Edizioni.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare le funzioni di navigazone. Cliccando su "ok" avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.