IL RITORNO DI FREUD Venezia

La Scuola di Psicanalisi Freudiana, con il patrocinio della Municipalità di Venezia, Murano e Burano, Servizio Cultura e Sport, presenta a Venezia un ciclo di tre conferenze dal titolo "Il ritorno di Freud":

 

 

 

Mercoledì 6 aprile 2016 ore 17.30

LA PSICANALISI COME SCIENZA DELLA NATURA di Silvana Dalto

Alcune riflessioni sui fondamenti della razionalità freudiana ed esposizione di un metodo di controllo sperimentale dei dati clinici.

 

Mercoledì 20 aprile 2016 ore 17.30

PSICANALISI E PSICOTERAPIE di Marisa De Carli

Che cosa differenzia la psicanalisi freudiana dalle altre “psicanalisi” e dalle altre psicoterapie? Scopi e metodi a confronto.

 

Mercoledì 4 maggio 2016 ore 17.30

IL PADRE di Annalena Guarnieri

Una riflessione sugli effetti che l'indebolimento della figura del padre produce sullo sviluppo della nostra civiltà.

  

 

La Scuola di Psicanalisi Freudiana è un’associazione che ha sede a Milano da oltre trent’anni, ed è stata presente con conferenze e cicli di lezioni a più riprese in alcune città del Veneto, tra cui Venezia, Padova e Treviso. La Scuola promuove l’elaborazione teorica e l’insegnamento della dottrina e delle metodologie specifiche della psicanalisi in una ripresa del progetto freudiano della psicanalisi come scienza della natura. Tale elaborazione è stata particolarmente impegnata a risolvere un problema cruciale nel campo psicologico: la costruzione di un metodo di controllo che consenta di discernere gli effetti di verità, da cui conseguono guarigioni stabili, dai temporanei e caduchi effetti di suggestione; infatti la carenza di una metodologia pregiudica la scientificità del campo psicologico e tuttavia nelle psicoterapie questo problema rimane in gran parte ancora  trascurato. Freud aveva contribuito all’avvio di una soluzione di questo problema fondamentale già ai primi del secolo scorso. Per questo riteniamo importante che questo ciclo di conferenze abbia come titolo generale: “Il ritorno di Freud”, proprio in quanto la rimozione di Freud, o il considerarlo obsoleto, non ha portato ad una migliore articolazione dei problemi che riguardano lo psichico.

 

IL RITORNO DI FREUD

SCOLETA DEI CALEGHERI, CAMPO S. TOMÀ, VENEZIA

MERCOLEDÌ 6, 20 APRILE E 4 MAGGIO - ORE 17:30

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

 SCARICA IL VOLANTINO

 

PER INFO: info@scuoladipsicanalisifreudiana.it

oppure: 3451262715 - 3478501203 - 3892700786

 

 

In evidenza

Gruppo di studio di psicanalisi a Torino. Aperte le preiscrizioni.

In seguito al positivo riscontro dell’iniziativa “Il ritorno di Freud”, la Scuola di Psicanalisi Freudiana organizzerà dal mese di ottobre, nella città di Torino, un Gruppo di Studio per l’approfondimento degli argomenti trattati nelle conferenze.

Leggi tutto...

Risposta alla Memoria sulla "psicanalisi laica"

A fine dicembre 2016 siamo venuti del tutto casualmente a conoscenza di uno scritto intitolato Memoria sulla “psicanalisi laica” a firma dei proff. Nino Dazzi e Vittorio Lingiardi, presente sul sito web dell’Ordine degli Psicologi, redatto su carta intestata del suo Consiglio Nazionale e datato 29 gennaio 2009.
Tale documento è rimasto riservato fino al 3 dicembre 2015, data in cui è stato reso pubblico.
In esso gli autori indirizzano una serie di maldestre critiche alle tesi su cui la Scuola di Psicanalisi Freudiana (SPF) fonda la propria esistenza, la propria collocazione e il proprio operato.
Qui la nostra risposta.

Risposta alla Memoria sulla "psicanalisi laica" di Dazzi e Lingiardi.

Leggi tutto...

Cerca nel sito

Calendario incontri

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Scuola di psicanalisi freudiana
© Scuola di Psicanalisi Freudiana

Tutti i diritti di Copyright sono riservati - P.IVA 11768050152  -  Privacy policy - Contatti
Le immagini della copertina sono tratte dal volume "Sigmund Freud, Wien IX. Berggasse 19" Thelema Edizioni.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare le funzioni di navigazone. Cliccando su "ok" avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.